Jump to content

IPTV MUGIWARA

IPTV MUGIWARA

IL NOSTRO PORTALE DEGLI IPTV

Scopri Adesso

Avengers: Endgame

Avengers: Endgame

Novità Aprile 2019

Shazam

Shazam

Hellboy

Hellboy

Aladdin

Aladdin

Novità Maggio 2019

Diventa VIP/VIP Plus

Diventa Vip per vedere tutto il contenuto del sito senza limiti!


Cosa stai aspettando?

Diventa VIP/VIP Plus

Search the Community

Showing results for tags 'democrazia'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • -> DDLStreamitaly <-
    • » Benvenuti - Presentatevi
    • » Bacheca|Novità & Aggiornamenti
    • » Assistenza & Supporto
  • -> Download Zone <-
    • » Film Download
    • » Serie TV & TV Show Download
    • » Games Download
    • » Anime & Manga Download
    • » Musica & E-book Download
    • » Software & Sistemi Operativi
    • » Android Download
    • » Richieste Download
  • -> Entertainment Zone <-
    • » Creative-Zone

Categories

  • Richiedi qui i Film - Serie.Tv - Anime
  • Al Cinema
  • Avventura
  • Avventura Fantasy
  • Azione
  • Animazione
  • Biografico
  • Commedia
  • Documentari
  • Drammatico
  • Erotici
  • Fantascienza
  • Gangster
  • Giallo
  • Guerra
  • Horror
  • Musicale
  • Poliziesco
  • Romantico
  • Storico
  • Thriller
  • Western
  • 3D
  • Serie TV ITA
  • Serie TV Sub ITA
  • Serie TV Animate
  • Show TV
  • Anime Ita
  • Anime sub ita

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Località


Interessi


Occupazione


Upper Verificato 100%

Found 9 results

  1. Noam Chomsky - llusioni necessarie. Mass media e democrazia (2010) PDF Da sempre Chomsky si interroga sul ruolo politico degli intellettuali - i "nuovi mandarini" - nella società occidentale. Qui analizza in particolare la funzione svolta dei mass media (americani ma non solo) in un sistema in cui la popolazione non può essere disciplinata con la forza e deve quindi essere sottoposta a forme più sottili di controllo ideologico. E strappa la maschera illusoria e auto-illusoria che ritrae la stampa come la paladina della verità, come l'argine della pubblica opinione nei confronti del potere. Per Chomsky i media, pur nella dialettica progressisti/conservatori, sono uno strumento del potere per il controllo del consenso e del dissenso. Download Links https://filecrypt.cc/Container/F5F2C4177D.html https://www.keeplinks.co/p45/5c643eca1577a
  2. Cinzia Bearzot, Franca Landucci - Argo. Una democrazia diversa (2006) PDF Argo, una delle più importanti 'terze forze' del quadro internazionale greco, fu città di solide tradizioni democratiche, ma la sua esperienza fu assai diversa rispetto al modello ateniese, sia sul piano delle forme istituzionali, sia sul piano della convivenza civile. I saggi raccolti in questo volume cercano, da una parte, di cogliere il ruolo internazionale di Argo nel contesto geopolitico peloponnesiaco e nel più ampio contesto panellenico; dall'altra, di mettere in evidenza, sul piano della politica interna, le peculiari caratteristiche istituzionali della città argiva e le profonde fratture che ne attraversano il contesto sociale, originate dalle forme particolari di un processo di democratizzazione avviato dall'immissione di elementi estranei, in senso etnico e sociale, nel corpo civico. Ne esce il quadro di una vicenda storica profondamente condizionata dalla costante minaccia delle potenze confinanti e dal ricorrere di sanguinose lotte fratricide. Download Links https://filecrypt.cc/Container/7529625AE6.html https://www.keeplinks.co/p45/5c6284b033307
  3. Norberto Bobbio - Il futuro della democrazia (2013) PDF Si ripropone qui l'edizione uscita nel 1991 con l'aggiunta del discorso tenuto a Roma nel novembre 2012 in occasione del conferimento del Premio Balzan per il Diritto e le Scienze della Politica. Nella Premessa alla prima edizione di questo libro, Bobbio osservava come i regimi democratici, almeno in Europa, si fossero andati estendendo e come il mondo sovietico fosse scosso da fremiti democratici. Oggi, quanto veniva annunciato sembra essersi compiuto, ma proprio per questo è necessario tornare a una visione realistica e disincantata delle "trasformazioni" e dei "limiti" di un sistema che ha sempre in agguato i pericoli della rivincita degli interessi particolari, della persistenza delle oligarchie, della educazione dei cittadini. Download Links https://filecrypt.cc/Container/5562BD7DC0.html https://www.keeplinks.co/p45/5bf3ddacadbfc
  4. Emiliana De Blasio - Democrazia digitale. Una piccola introduzione (2014) EPUB/AZW3/PDF Lo studio della democrazia digitale è un campo in via di definizione o, meglio, in continua ridefinizione. Dagli esordi pubblici del World Wide Web ai recenti esperimenti di e-democracy, molta strada è stata fatta. Ma cosa significano oggi concetti quali e-government, digital governance, open government o democrazia liquida? In che modo le tecnologie della comunicazione, e quelle digitali in particolare, costituiscono un valore aggiunto per le pratiche di partecipazione politica? Il web è davvero uno strumento al servizio dell'innovazione democratica oppure, come sostengono i cyber-pessimisti, "Internet è il nemico"? Questa piccola introduzione offre una risposta a queste e ad altre domande, analizzando il ruolo sociale dei media digitali e la loro dimensione politica, e individuando potenzialità e limiti della democrazia digitale. Download Links https://www.keeplinks.co/p45/5b818c60b3eb8 https://filecrypt.cc/Container/EA6028B54A.html
  5. Fabio Chiusi - Critica della democrazia digitale. La politica 2.0 alla prova dei fatti (2014) PDF Da decenni gli esperti si dividono sulla possibilità della rete di permettere una maggiore partecipazione dei cittadini alla gestione della cosa pubblica, fino all'utopia dell'autogoverno del popolo, che secondo molti equivarrebbe a una versione "social media" della democrazia diretta ateniese. Ora che sono stati condotti in tutto il mondo esperimenti per implementare soluzioni tecnologiche nelle procedure democratiche, è tempo di chiedersi se i risultati prodotti siano all'altezza delle aspettative. Descrivendo un panorama contraddittorio ma ricco di potenzialità, Fabio Chiusi ci racconta le più interessanti esperienze di democrazia digitale; soprattutto quelle italiane, che fanno del nostro Paese uno dei laboratori più avanzati e un osservatorio privilegiato per valutarne l'efficacia. Download Links https://www.keeplinks.co/p45/5b1d008998b49 https://filecrypt.cc/Container/1DB8CFD090.html
  6. Giuseppe Bedeschi - La prima Repubblica (1946-1993) Storia di una democrazia difficile (2014) PDF Questo libro rivaluta la grande esperienza del "centrismo" degasperiano, che non fu (come la maggior parte della storiografia sostiene) un periodo di conservazione, bensì di forte impegno riformatore. Esso pose le premesse del "miracolo economico", che fece dell'Italia una grande nazione industriale. Il "centro-sinistra" fu del tutto inadeguato a sostenere questo sviluppo e a correggerne gli squilibri. Tale inadeguatezza pose le premesse del lungo Sessantotto e dell'"autunno caldo" del 1969, che ebbe influssi assai negativi sull'economia e che destabilizzò la società civile. Di qui un successo sempre più grande del PCI, il quale però non riuscì mai a diventare un partito democratico, nel senso occidentale della parola. La democrazia italiana è rimasta quindi sempre, nella "prima Repubblica", una democrazia "bloccata", priva di alternanza fra schieramenti politici diversi. Tale "blocco" ha impedito qualunque rinnovamento della società e ha determinato una profonda degenerazione della politica. Download Links https://www.keeplinks.co/p45/5b1ba596790c5 https://filecrypt.cc/Container/8EF6942842.html
  7. Ralf Dahrendorf - Dopo la democrazia (2014) EPUB/PDF Dove è finita la democrazia? Paralizzata in Europa, scavalcata dalla globalizzazione, sopraffatta dal marketing politico, impantanata tra anarchia di piazza e apatia elettorale. Come si può costruire una "nuova democrazia", dopo la morte di quella che conoscevamo? Appassionato e rigoroso, puntuale e premonitore, Ralf Dahrendorf continua a riflettere sulle sfide della e alla democrazia contemporanea. (Piero Ignazi, "Il Sole 24 Ore") Senza profezie azzardate o banali osservazioni, questo libro-intervista abbraccia quasi tutti i temi del dibattito politico corrente, dalla globalizzazione al nuovo localismo, dall'Europa alla bioetica. Ed è uno sforzo per capire e per formulare proposte di riforma tenendo fede a un fondamentale assunto etico-politico: «dopo la democrazia, noi dobbiamo e possiamo costruire una nuova democrazia». (Maurizio Griffo, "L'Indice") Download Links https://filecrypt.cc/Container/9E40EAFBE4.html https://www.keeplinks.co/p45/5b15102ce620e
  8. Christopher Lasch - La rivolta delle élite. Il tradimento della democrazia (2017) PDF "La rivolta delle élite" ha prefigurato la nascita dei populismi odierni, di quella "secessio plebis" che si comprende appunto soltanto come una naturale conseguenza della rottura del legame sociale operata tempo fa dalle élite. Il libro ritrae per la prima volta, nei suoi tratti essenziali a noi oggi così familiari, quella "élite liberale" e cosmopolita di tecnocrati, manager e agenti della comunicazione che determinano le sorti delle società contemporanee: uomini che si sentono a casa propria soltanto quando si muovono, quando "sono 'en route' verso una conferenza ad alto livello, l'inaugurazione di una nuova attività esclusiva, un festival cinematografico internazionale". Uomini che, in possesso di "una visione essenzialmente turistica del mondo", lasciano volentieri l'idea di una residenza stabile a una "middle class" ritenuta "tecnologicamente arretrata, politicamente reazionaria, repressiva nella morale sessuale, retriva nei gusti culturali". Uno "smart people" che, a Hong Kong come a Bruxelles o a New York, si sente "creativo", ma la cui creatività è rivolta soltanto a "una serie di attività mentali astratte svolte in un ufficio, preferibilmente con l'aiuto di un computer, e non alla produzione di cibo, case o altri generi di prima necessità". Il solo rapporto che, nel liberalismo moderno, l'élite ha con il lavoro produttivo è, per Christopher Lasch, il consumo. Per il resto essa vive in una "iperrealtà", un mondo simulato di modelli computerizzati, dove non ne è più nulla del mondo comune e dove l'ossessione fondamentale è il controllo, la "costruzione della realtà" (diremmo, con il termine oggi in voga, la "governance"). Lasch non si sottrae alla questione di cosa opporre alla rottura del legame sociale prodotta dalla rivolta delle élite. Nel sindacalismo agrario e operaio americano dell'ottocento, confluito poi nel "People's Party" e nel "Partito Democratico", vi è, secondo lui, la possibile risposta: l'esperienza di comunità fondate su valori come l'eguaglianza delle opportunità, la competenza, la mutua collaborazione, e per questo "capaci di autogoverno". Download Links https://filecrypt.cc/Container/D7E6AE1B46.html https://www.keeplinks.co/p45/5b0c1dd952d71
  9. Lo Stato Sociale - Turisti Della Democrazia (2012) Artist: Lo Stato Sociale Album: Turisti Della Democrazia Released: 2012 Style: Italian Punk / Rock Format: MP3 320Kbps 01 - Abbiamo vinto la guerra 02 - Mi sono rotto il cazzo 03 - Cromosomi 04 - Vado al mare 05 - Sono cosi' indie 06 - Maiale 07 - Ladro di cuori col bruco 08 - Amore ai tempi dell'Ikea 09 - Quello che le donne dicono 10 - Pop 11 - Seggiovia sull'oceano DOWNLOAD LINK http://fileshd.net/4t1dsnf66ycz
×